Paisan

RITRATTI DI GENTE DI COLLINA

con Marco Andorno, Dario Cirelli, Fabio Fassio, Elena Romano

testi e regia di Fabio Fassio, Giuseppe Morrone, Aldo Pasquero

produzione: Teatro degli Acerbi, Faber Teater e Provincia di Asti

spettacolo a supporto della candidatura a Patrimonio dell’Umanità dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato

 

durata dello spettacolo: atto unico di 70’

 

 

 

GALLERY

foto 01foto 02foto 03foto 04foto 05foto 06foto 07foto 08

 

LO SPETTACOLO

Lo spettacolo rielabora la tradizione del varietà: due attori, una soubrette e un fisarmonicista danno vita a una girandola di personaggi e situazioni che si muovono intorno alle bancarelle del mercato, il luogo, forse l’ultimo, che permette alla gente di incontrarsi e di confrontarsi, alla cultura di un territorio di crescere, integrarsi e trasformarsi. Questo luogo, magico e variopinto, diventa il pretesto per parlare di “paesanità”, della ricchezza di un paesaggio umano che va tutelato e di cui bisogna essere fieri.

Accanto a Pavese, Silone, Dante Alighieri e Verga siedono con dignità Carlo Artuffo, I Trelilu, Dumini Badalin e Fred Buscaglione. Poesia dialettale e sonetti della tradizione letteraria si contrappuntano a canzoni popolari e sketch sui tipi da mercato. Il nostro dialetto acquista così dignità di lingua e la sua musicalità si sposa dolcemente con i testi più alti della letteratura italiana. 

“Paisan” ritrae in tutta la loro poetica semplicità i caratteri fondanti della cultura popolare piemontese rendendola esportabile, universale e curiosa per qualsiasi tipo di pubblico.

 

sede legale: Via XX Settembre, 126 - 14100 Asti
ufficio: via Brofferio, 99 - 14100 Asti
tel. e fax 0141 321402      P.IVA 01539270056

Newsletter

Assicurati di non perdere avvenimenti interessanti iscrivendoti alla nostra newsletter

 

Copyright © 2016 Teatro degli Acerbi. Tutti i diritti riservati.